Sabato di vento

L’ASTICELLA ALL’ALTEZZA GIUSTA
UN NUOVO SALTO.
IL PROSPETTO DI UNA CAMERA DA LETTO
DISEGNO, FARFALLE,
PARLARE AL TELEFONO.
UN DISCO CHE GIRA
PERDERE I SENSI NEL LAVORO
DI UN GRANDE ARTISTA.
INCHIOSTRO NERO,
VESCICHE DI CAMMINATE
CUORE RUMOROSO.
UN NUOVO LIBRO GERMOGLIO
SULLA DESTRA,
FAZZOLETTO STROPICCIATO.
IL SOLITO CONDIMENTO AI FUNGHI
LA FITTA AL COLLO.
MI GUARDO DA SOLO
ASPETTANDO UNA RISPOSTA.

(Maggio 2014)